Come coltivare la salvia

  La salvia cresce spontanea nei terreni sassosi e sui pendii aridi e assolati delle regioni centro-meridionali  italiane ma, con qual che accorgimento, si puo’ coltivare con successo in tutto il territorio nazionale. Pur essendo una specie con notevoli capacità di adattamento, predilige terreni  leggeri, calcarei, sassosi e soprattutto ben drenati: i suoi nemici principali sono infatti l’umidità e i … Continua a leggere

Mousse di cioccolato ai frutti di bosco

Un dessert leggero, gustoso ma adatto anche a chi vuol fare una dieta senza privarsi del tutto del dolce. Tutto da provare! 75g cioccolato fondente al 70% grattugiato4 cucchiai di yogurt a basso contenuto di grassi2 albumi di grandi dimensioni2 cucchiaino di zucchero semolato350g frutti di bosco (mirtilli, lamponi, ciliegie o un mix) Sciogliete il cioccolato in una ciotola sopra … Continua a leggere

Pasta e fagioli

Oggi vi faremo preparare una ricetta che nella sua semplicità garantisce sempre un risultato gustoso e nutriente: la pasta con fagioli. 500 g fagioli borlottiolio extravergine di oliva1 cipolla 1 spicchio d’aglio1 fetta pancetta1 dadoq.b. salepepepasta (quella che preferite: ditaloni, conchiglie, gnocchetti…) Preparazione: Soffriggere la cipolla e l’aglio con un filo d’olio, un goccio d’acqua, unite la pancetta e fatela … Continua a leggere

Cestini di pane con asparagi

Ingredienti I gambi di un mazzo di asparagi La parte verde di un cipollotto 8 fette di pane in cassetta 50g di formaggio morbido (tipo crescenza) Olio extravergine ½ bicchiere di brodo Sale e pepe Spezzate gli asparagi a metà con le mani uno alla volta. Tenete da parte i gambi per questa ricetta. Lavate i gambi e la parte … Continua a leggere

Vivere nella natura aiuta l’organismo umano

Chi vive nella natura, la lavora e si nutre dei suoi frutti ha una pressione del sangue molto più regolare e presenta meno rischi di aterosclerosi che non chi vive in città o nei Paesi industrializzatiColtivare il proprio orto o campo, vivere di ciò che offre la natura, ha effetti positivi su tutto l’organismo. Questo è quanto emerge da uno … Continua a leggere

Carbonara con zucchine

Una variante ‘verde’ della classica carbonara. Buonissima e veloce da fare. Ingredienti per 3:     300 gr di spaghetti integrali bio    2 zucchine di media grandezza    1/2 cipolla bianca    1 uovo bio da allevamento a terra    olio e.v.o.    sale, pepe, peperoncino q.b. Preparazione Mettere sul fuoco l’acqua per la pasta; in attesa che raggiunga l’ebollizione, tagliare le zucchine a metà … Continua a leggere

Un sorriso splendente con metodi naturali

Vorreste un sorriso splendente senza spendere un capitale dal dentista? Ecco alcuni rimedi che la natura ci fornisce, sicuri, economici, efficaci!Un primo rimedio naturale per sbiancare i denti è il normale succo di limone e bicarbonato. Mischiate un bicchierino di succo di limone con un cucchiaino di bicarbonato di sodio. Applicate il composto ottenuto con lo spazzolino procedendo poi alla … Continua a leggere

Come scegliere i fiori per il balcone

La scelta dei fiori per l’esterno deve essere fatta secondo il gusto personale, la posizione e la grandezza del balcone o del terrazzo. Tra le piante più adatte per essere posizionate in un balcone particolarmente esposto al sole troviamo i gerani, la portulaca e le surfinie. Queste piante sono caratterizzate da fiori vivaci e colorati che ben si adattano ad … Continua a leggere

L’insidia del favismo

Le fave non possono essere mangiate, neppure in minima dose, da chi soffre di favismo, un disturbo ereditario diffuso soprattutto in Sardegna, in Calabria e in altre aree del Mediterraneo. Il favismo dipende dall’incapacità di sintetizzare un enzima, la G6GPD. Si manifesta con una forma di anemia, di solito fin dai primi anni di vita, che può diventare pericolosissima se … Continua a leggere

Le fave, una vera riserva di proteine

Il più umile tra i legumi è uno scrigno ricco di proteine vegetali e di ferro, povero di grassi e privo di colesterolo. All’inizio del Novecento tanti italiani le mangiavano per fame, oggi invece rappresentano uno sfizio. Ma le fave sono anche osservate attentamente da neurologi e psichiatri come ausilio naturale contro il morbo di Parkinson. Le fave infatti sono … Continua a leggere